HomeRomanziA casa del diavolo

A casa del diavolo - Trama

Giulio Terenzi è un trentenne ambizioso e un impenitente seduttore, avviato verso una promettente carriera di bancario.
Ma proprio quando ogni cosa sembra andare per il meglio, la sua vita è sconvolta dall'improvviso trasferimento a Castrognano, un borgo sperduto fra i monti dell'Abruzzo, dove si troverà a dover gestire da solo una piccola filiale della banca per cui lavora.
L'impatto con il paese si mostra a dir poco scoraggiante. Il vecchio direttore della filiale, Rinaldi, muore in un misterioso incidente subito dopo avergli passato le consegne; esaminando i depositi e i conti correnti, Terenzi nota poi delle strane anomalie che farebbero pensare a una truffa ai danni della baronessa De Santis, una ricchissima ottuagenaria che vive nel palazzo situato proprio di fronte alla banca.
Col passare del tempo, gli eventi misteriosi si moltiplicano: strani simboli appaiono sulle porte sbarrate di abitazioni i cui proprietari sembrano essere svaniti nel nulla.
Terenzi inizia ad essere seguito, come un'ombra, da un bambino autistico che gli mostra disegni con raccapriccianti scene di violenza. In paese, per giunta, si vocifera di strani, antichi rituali celebrati nottetempo nei boschi... Dicerie a cui Terenzi non può e non vuole dare credito...

© 2012 Romano De Marco - HoshiStudio